Poeti “maledetti”, chi è in grado di scriverne una più cattiva?
La migliore la pubblichiamo domani!

Vinca il più cattivo!

25 Commenti

  1. La luce è bianca e il buio è nero, io ti odio e sai ch’è vero. Lo disse pure dante: “che ti cagasse un elefante!”. La luce è bianca e il buio è nero, che tu muoia io lo spero, la madonna stava piangendo mentre tu stavi nascendo. Il buio è nero e la luce è bianca, perché io ti uccida poco ci manca, nell’aldilà ti ci voglio spedire ma lentamente per farti soffrire

  2. La donzelletta vien dalla campagna
    se ti vede mai più si bagna.
    in sul calar del sole,
    in un unico sguardo ella si duole
    col suo fascio dell’erba rullata in mano
    comprende quanto sei inumano
    onde, siccome suole, ornare ella si appresta
    con un sacchetto di carta la tua testa
    dimani, al dí di festa, il petto e il crine.
    Siede e spettegola con le vicine
    su la scala a filar la vecchierella,
    informa su quanto forte fu la cacarella
    dell’incontro là dove si perde il giorno;
    delle mosche che ti giravano attorno.
    solea danzar la sera intra di quei
    ma solo luridi, inutili e pesanti babbei
    ch’ebbe compagni nell’età piú bella.
    Che incredibile e inconsueta iella
    Già tutta l’aria imbruna,
    incontrarvi fu la sfortuna
    giú da’ colli e da’ tetti,
    potreste cader prima maledetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here